Goodbye Brighton Wheel: ultimo giro per la ruota panoramica di Brighton

Con l’ultima corsa notturna dell’8 Maggio, la Brighton Wheel, una delle attrazioni più iconiche della cittadina costiera tanto cara agli inglesi e agli expat italiani, ha terminato la sua attività. In previsione dell’estate che inaugurerà la nuova torre di osservazione British Airways i360, destinata a cambiare completamente il paesaggio di Brighton con i suoi 162 metri di altezza, la ruota panoramica più famosa della costa britannica ha smesso di girare.

Sebbene sia stata costruita meno di 5 anni fa con una concessione temporanea di un lustro, la ruota panoramica di Brighton ha conquistato rapidamente il suo spazio nell’immaginario di turisti e residenti nella città costiera. Non è un caso che film, fotografie e dipinti che hanno ritratto la città di Brighton in questi ultimi anni, abbiano spesso immortalato i 12 minuti di attrazione che caratterizzavano la giostra, senza contare le migliaia di cartoline spedite ogni anno. Dopo anche alcune controversie, dovute principalmente alla sua edificazione in una delle aree costiere-residenziali di Brighton, è stato attraverso i social e specialmente su twitter con l’hashtag #brightonwheel, che l’attrazione ha ricevuto il suo commiato.

Con il termine della concessione cambia dunque anche il paesaggio costiero ma per un’attrazione che viene smantellata (e che verrà ricostruita in Olanda) ce n’è un’altra quasi pronta ad essere inaugurata. Con i suoi 162 metri di altezza, l’estate del 2016 sarà ricordata come quella dell’inaugurazione del British Airways i360, un’imponente torre di osservazione (la più “snella” al mondo, considerato il diametro) che con una capsula ascensore sarà in grado di sollevare fino a 200 persone alla volta e permettere loro di avere una vista unica su Brighton e l’intero paesaggio costiero dell’East Sussex.

Il cinema, l’arte e la fotografia avranno così modo di dimenticare molto presto la ruota panoramica di Brighton.

IK

Italian Kingdom è una startup comunitaria che con un magazine e una radio racconta le storie degli italiani all’estero. #ItalianKingdom