I 15 migliori charity shop di Londra – Parte Prima

Ossessionati dallo shopping? Non è poi così grave! Sapevate che è una delle pratiche più consolatorie, terapeutiche e soddisfacenti quando si è giù di morale? E se poi potete aiutare gli altri con i vostri acquisti, farete del bene non soltanto a voi stessi: oggi si parla dei migliori charity shop di Londra!

Avrete sicuramente sentito parlare di charity shop: Londra è tappezzata di piccoli negozi dalle insegne più variegate e legate a nomi di associazioni benefiche. Si tratta di boutique di beneficenza che funzionano come normali vendite al dettaglio, gestite da o per conto di organizzazioni benefiche per la raccolta fondi legati a cause importanti come la ricerca contro il cancro o l’aiuto delle persone più svantaggiate.

Queste vere e proprie imprese sociali dove è possibile trovare ogni sorta di capo di abbigliamento, accessorio e persino giocattoli, libri e arredamento, si preoccupano di collezionare e raccogliere tutto ciò di cui gli abitanti del quartiere non hanno più bisogno, per poi rivenderlo a costi inferiori a chi è capace di donare loro nuova vita. Una sorta di mercatino delle pulci e di vendita capi sencond-hand, certo, ma svuotando il vostro armadio o acquistando questi capi farete del bene, e il vostro grande cuore ringrazierà!

La storia dei charity shop inglesi non è recente e risale addirittura alla fine del 1800, quando furono organizzate le prime raccolte fondi per i non vedenti della Società Wolverhampton, ma è soprattutto a partire dalla Prima guerra mondiale che le varie attività benefiche hanno preso piede nel settore commerciale, grazie soprattutto al supporto della Croce Rossa. Oggi i charity shop non sono solo semplici negozi dove frugare tra abbigliamento già utilizzato: sono un modo nuovo per vivere il quartiere e condividere una buona causa, dare una mano alle associazioni benefiche svuotando i propri armadi di roba inutile, fare amicizia con i gentili e numerosissimi volontari che lavorano al loro interno e, perché no, scoprire perle ricercate di alta moda a prezzo davvero ridotto.

E voi? Avete mai donato o acquistato in un charity shop? Se non l’avete ancora fatto e siete interessati, potreste donare la vostra roba direttamente nel negozio di beneficenza che più preferite durante l’orario di apertura. Se invece siete curiosi di sbirciare al loro interno, scegliete la causa a voi più vicina e date uno sguardo alla nostra selezione dei 15 migliori charity shop di Londra: tra vintage e capi griffati, libri, pezzi di design e abbigliamento per bambini, siamo certi che troverete il vostro affare e regalerete un sorriso a chi ne ha più bisogno!

All Aboard

Con 18 punti vendita tra Londra e Manchester, quello situato nel West Hampstead è un vero must, soprattutto per quanto riguarda gli articoli della casa. Diversi sono gli stili tra cui potrete frugare, ma se siete amanti dello shabby chic, qui troverete pane per i vostri denti!

224 West End Lane, NW6 1UU

 

Barnardo’sS

Sposa la causa dei giovani e ha un sito internet davvero ben fatto, ma il motivo principale per cui rientra in questa classifica è che lo shop di Brixton Road è un’ottima scelta per cercare oggetti di design! State certi che non mancheranno le grandi occasioni a prezzi stracciati.

414 Brixton Road, SW9 7AY 

 

British Heart Foundation

Vale la pena dare uno sguardo a questo shop, il cui punto forte è certamente l’abbigliamento tra cui  scarpe, jeans e accessori. Dai brand noti ai modelli più accessibili, riuscirete a fare buoni affari non solo per il vostro di cuore: contribuirete infatti alla causa della prevenzione delle malattie del cuore.

184 Balham High Road, SW12 9BW

 

Cancer Research UK

Un piccolo rifugio per gli appassionati di moda nel quale non è poi così insolito imbattersi in celebrity del calibro di Kate Moss e Sienna Miller. Del resto, la vicinanza alla ricca e benestante Bond Street attira una clientela ricca e permette di accettare donazioni importanti. Molto frequentata anche dagli studenti del vicino London College of Fashion e da Vogue: attenti a non farvi soffiare da sotto il naso l’ultimo paio di Louboutin, Dior o Miu Miu!

24 Marylebone High St, W1U 4PQ

 

Crusaid

Piccolo ed elegante, le vostre aspettative non saranno deluse nemmeno in questo shop di Pimlico, il meglio per jeans e griffe, tanto da essere stato soprannominato l’ “Harvey Nichols dei negozi di beneficenza”. Date anche uno sguardo al quartiere, non ve ne pentirete!

19 Churton Street, SW1V 2LY

 

Traid

Con la sua coloratissima vita notturna e i numerosi eventi e concerti live, Brixton è sicuramente uno dei centri più animati di Londra e Traid il luogo dove lo shopping è un’esperienza a 360 gradi. Tra late night, styling personalizzati e dj set, la beneficenza non potrebbe essere più alla moda e divertente!

2 Acre Lane, SW2 5SG

 

Mary’s Living and Giving

L’esperienza di entrare in una piccola boutique di lusso unita allo splendido lavoro di Save the Children: è questa la bella idea di Mary Portas e dei suoi negozi sparsi per la capitale. La qualità dei capi è alta e non mancano le buone occasioni. Il negozio è gestito da volontari che da sempre hanno coinvolto la comunità per la raccolta fondi per le cause più meritevoli.

11 Clifton Rd, W9 1SZ

 

Cover picture: TRAID

Anna Tursi
Seguimi su

Anna Tursi

Blogger at Lifestyle Notes
Lavoro part time sulla concretezza e sogno a tempo pieno.
Fondatrice di Lifestyle Notes, mi occupo di scrittura, pubbliche relazioni, tendenze e intrattenimento.
Mi divido tra la vita reale che adoro e quella parallela su Internet, fatta di sogni, siti web e social network.
Anna Tursi
Seguimi su