Street food a Londra: i nostri mercati preferiti

Che a Londra non si corre il rischio di morire di fame è una cosa che impari fin dalla prima volta che ci metti piede. Sei lì, appena sceso dal bus che dall’aeroporto ti ha portato in centro città, stordito e spaesato in cerca di indicazioni per raggiungere l’hotel, l’ostello o la casa dell’amico che ti ospiterà e una scia odorosa di fritto, misto a spezie e cose buone arriva a punzecchiarti il naso e il palato. Di lì a poco apprenderai che non c’è strada di Londra che non brulichi di pub, catene, supermercati, ma soprattutto di ristoranti che propongono delizie provenienti da tutto il mondo. Ma se avete un piccolo budget a disposizione o semplicemente volete stuzzicare qualcosa all’aria aperta senza perdervi nemmeno un minuto di Londra, c’è sempre lo street food.
Veloce, saporita e senza molte pretese, questa pratica in Italia per molti anni è stata associata al panino con la porchetta all’uscita dalla discoteca all’alba o al kebab venduto in negozi strategici durante la pausa pranzo universitaria. Oggi la tendenza si sta decisamente invertendo e sono anzi numerosi i festival che celebrano il cibo da consumare on the road.

Street food significa letteralmente ‘cibo da strada’ e vanta numerose influenze, sebbene prevalga quella americana dei camion traboccanti di cibo, a cui gli inglesi si sono ispirati per i metodi di cottura, servizio e marketing. Dato che la natura di questo pasto è quella di essere pronto artigianalmente, venduto per strada e consumato in poco tempo, non è difficile imbattersi, negli orari di punta, in uomini in giacca e cravatta che addentano un falafel parlando al cellulare o in orde di turisti affascinati dai sapori e dai colori del cibo, alla ricerca di uno spuntino tra un museo e l’altro.

A Londra, ma non solo, lo street food è dunque una pratica divertente e di tendenza (qualche chef comincia già ad annusare i nuovi sapori e il profumo del successo), con un’offerta di prodotti eccezionali e internazionali, oltre a essere un modo per immergersi in luoghi caratteristici e incontrare nuove persone, scoprendo sempre nuovi cibi a poco prezzo. In questo Londra è davvero imbattibile.

Abbiamo girato e testato molti mercati e luoghi noti dello street food londinese e non ci sono dubbi: ovunque abitiate, c’è un posto dove mangiare qualche prelibatezza ed ecco a voi i nostri preferiti. Unico consiglio: consultate i siti della destinazione scelta prima di partire. Alcuni mercati sono itineranti e tendono a cambiare location e orari di tanto in tanto.

Berwick Street Market

Le sue radici risalgono al 1778 e, nonostante i venditori ambulanti con il loro fare socievole e simpatico siano diminuiti, questo mercato di frutta e verdura si è arricchito di una manciata di bancarelle di cibo pronto. Da gustarlo godendo della bellezza di questa strada piena di negozi, caffetterie e boutique vintage.

Lun – Ven, 11 – 15
Berwick Street / Metro: Oxford Circus

Borough Market

È il mercato più antico di Londra (risale al XIII secolo) e, concedetecelo, il più affascinante e affollato. Un turbine di colori, sapori e profumi provenienti da tutto il mondo ed esposto a regola d’arte per colpire e appassionare i veri amanti del cibo. L’appetito viene saziato anche solo girando e spiluccando gli assaggini gratuiti messi a disposizione dalle varie bancarelle. Consigliato soprattutto durante il periodo natalizio.

Lun – sab, 10 -17 (18 il sabato)
8 Southwark Street / Metro: London Bridge

Brick Lane

Non ha bisogno di molte presentazioni, perché questo tratto di strada nel cuore di Shoreditch è già abbastanza noto ed estremamente alla moda. I commercianti di cibo cambiano molto spesso: è possibile imbattersi in camioncini e taxi adibiti a coffee shop e nel fine settimana non saprete se guardare i passanti dagli stili più bizzarri o l’enorme quantità di prelibatezze provenienti da tutto il mondo.

Dom, 10 – 17
Brick Lane / Metro: Liverpool Street

Brixton Market

Una vera festa per i sensi, qui stimolati dallo sfrigolio delle bancarelle di pollo, dai cibi multicolore, dai sapori internazionali e dal ritmo del reggae che scandisce il tempo di questo quartiere multiculturale.

Lun, mar, giov, 8 – 18 / ven – sab, 8 – 15
Electric Avenue, Pope’s Road, Brixton Station Road / Metro: Brixton

Broadway Market

Nell’est di Londra più di tendenza, non c’è destinazione migliore, il sabato, di Broadway Market: un caleidoscopio di gusti e culture. In molti si recano in questo mercato per comprare prodotti di qualità a ottimi prezzi, ma non mancano di certo hamburger, caffè, dolci stagionali, specialità esotiche e ancora spezie, formaggi, pane, carne da mangiare al momento. A fiancheggiare la strada, inoltre, caffetterie pittoresche e negozi di musica indie.

Sab, 9 – 17
Broadway Market / Metro: Bethnal Green

Brockley Market

Dall’atmosfera amichevole e rilassata, questo mercato è situato in un parcheggio e presta massima attenzione al cibo di stagione e di provenienza locale. Frutta fresca e verdura, dolci, pane artigianale, formaggi e salumi, ma soprattutto cibo pronto al momento per il vostro spuntino veloce.

Sab, 10 – 14
Lewisham College Car Park – Lewisham Way / Metro: Brockley Overground

Camden Lock Market

La sensazione è quella di trovarsi in un mondo in miniatura, visto che il cuore del mercato pulsa di cucine e sapori di ogni tipo, in un miscuglio eclettico di cibo da strada, eventi e pop up store.

Lun – dom, 10 – 18
Camden Lock Place / Metro: Camden Town

Dalston Food Market

Molto affermato nella scena dell’East London, questo mercato alimentare celebra il cibo e invita i visitatori a sostare per un pic nic godendo della musica dal vivo, della birra artigianale e di attività al coperto per grandi e bambini.

(Organizzato periodicamente, per ulteriori informazioni cliccate qui)

Portobello Road Market

Armatevi di pazienza e buona volontà per sfidare le code di turisti e curiosi e percorrete fino in fondo la via alla ricerca della zona del mercato dedicata al cibo. Non è solo una goduria per gli occhi e per il palato, ma un susseguirsi di nazioni, accenti e modi di cucinare differenti che mettono subito il buonumore e fanno venire l’acquolina in bocca.

Lun – ven, 10 – 16
Portobello Road Market / Metro: Notting Hill Gate

Real Food Market

Dai piccoli produttori al consumatore. La filosofia di questo mercato, che vende prodotti freschi e di stagione, è sicuramente di successo. Dallo spezzatino piccante del Ghana, alle birre artigianali, passando per i panini con anatra, churros, formaggi blu britannici, piatti di pollo marocchini, ciambelle e marmellate, il tutto a prezzi molto accessibili e con una particolare attenzione per la produzione etica e sostenibile del cibo.

Giov, ven, sab, 12 – 19
Charing Cross Rail Station / Metro: Charing Cross

Southbank Centre Market

Lanciato recentemente, espone cibo di strada e al tempo stesso presenta numerosi produttori indipendenti. Da provare il Korrito, una fusione tra carne coreana e burrito.

Ven, 12 – 20, sab, 11 – 20, dom, 12 – 18
Belvedere Road / Metro: Waterloo

St. Katharine Docks Good Food Market

Perdetevi tra le bancarelle di questo mercato sulla riva del Tamigi e assaggiate i panini di bistecca argentina, l’anatra thailandese, o le cucine turca, cinese e francese. Ogni bancarella segue un restrittivo schema di igiene e salute e non mancano quindi le opzioni più healthy.

Ven, 11 – 15
Marble Quay / Metro: Tower Hill

Anna Tursi
Seguimi su

Anna Tursi

Blogger at Lifestyle Notes
Lavoro part time sulla concretezza e sogno a tempo pieno.
Fondatrice di Lifestyle Notes, mi occupo di scrittura, pubbliche relazioni, tendenze e intrattenimento.
Mi divido tra la vita reale che adoro e quella parallela su Internet, fatta di sogni, siti web e social network.
Anna Tursi
Seguimi su