Al via oggi il Cocktail Week Village a Old Spitafields Market

Se quando vi dico Old Spitafields Market vi vengono in mente pezzi di antiquariato, gonne, borse e accessori fatti a mano, la London Cocktail Week ha preparato un allestimento insolito che vi stupirà. Il mercato, collocato esattamente nella ‘Terra di Mezzo’ tra i palazzoni luccicanti della City e l’atmosfera indipendente e underground di Shoreditch, presterà il suo spazio a più di trenta pop-up bars dal 5 all’11 ottobre. A partire dalle 11:30 del mattino e fino alle 9:30 di sera, potrete gustare i grandi classici e provare le ultime invenzioni di famosi bartender. Dimenticate l’atmosfera raffinata e d’elite dei costosi locali made in UK. Qui i bicchieri vi aspetteranno su banchi, camioncini, furgoni e addirittura biciclette!

Tortillas e margaritas a ‘El Cartel’ per uno spaccato di calore messicano, vibrazioni californiane al ‘Mission’ con il Marshmallow Punch, cocktail a base di rum all’‘Appleton Estate Jamaican Rum Bus’. Ma ce n’è davvero per tutti i gusti!
Per gli inguaribili romantici, l’Italia sarà presente al ‘Disaronno Sour Station’, al ‘Bar Termini Café Italia’ e nella ‘House of Peroni’ con alcuni mix unici come il melodioso Peroni Negroni. Che dirà il popolo multietnico di Londoners dei nostri aperitivi e digestivi? Sarà questa l’occasione buona per fargli capire che con il cocktail bisognerebbe sempre portare qualcosa da sgranocchiare?

Dateci dentro con degustazioni, dimostrazioni, lezioni di distilleria. Vantate le vostre conoscenze da estimatori o, come farei io, confessate la vostra ignoranza in materia e rimboccatevi le maniche per capirci qualcosa in più. Anche se abbiamo sempre e solo bevuto birra seduti per terra con tarallucci e arancini, dopo questa esperienza in un mondo ad alta gradazione alcolica saremo finalmente in grado di stupire gli amici con nomi di liquori mai sentiti.
Il Pococello, ad esempio, che non è un nuovo strumento  musicale di dimensioni ridotte, ma una rivisitazione made in England del nostro limoncello. Prodotto presso la Chase Distillery con limoni di Amalfi e alcol inglese, sarà servito all’interno di un’Ape Car in perfetto stile italiano.

Non vi resta dunque che decidere uno dei giorni tra il 5 e l’11 ottobre, scendere alla fermata Liverpool Street e seguire le indicazioni per Old Spitafields Market.
Come si fa a partecipare? Cliccate qui, acquistate il biglietto e passate a ritirate il braccialetto (London Cocktail Week Wristband) presso il World Class London Cocktail Week Hub (51 Poland Street, London, W1F 7LZ) o al Cocktail Week Village (16 Horner Square, London, E1 6EW). Il braccialetto vi permetterà di entrare al mercato, ordinare cocktails a £5 in 275 bar di Londra per tutta la settimana e di partecipare a un sacco di eventi (ma proprio tanti!) che trovate belli e ordinati qui.

Qualche esempio? Andate alla ‘Whiskey + Meat Quiz Night’ domani – 6 ottobre – alle 7 pm: degusterete a occhi bendati whiskey e carne mentre sarete impegnati in un quizzettone da pub. E domenica pomeriggio dalle 3pm alle 4.30pm, invece della classica tazza di tè con tortina, imparate a fare il Pisco alla Pisco Cocktail Masterclass (il Pisco è un brandy peruviano e io non lo sapevo, che ci fa? Non sono mica Carolina Are!).

Gli eventi sono davvero esclusivi (aggettivo che, saprete bene, si usa per parafrasare il fatto che costano ASSAI). Quindi, se state ancora risentendo della sindrome delle tasche-vuote-post-vacanze, vi farà piacere sapere che con il braccialetto godrete anche di golosi sconti: 2 cocktails al prezzo di uno in numerosi bar dove altrimenti non sareste mai entrati, un menu di Bourbon Cocktail + piatto a base di carne a £10 al Bodean’s BBQ di Soho e tanti altri. La lista delle offerte è a questo link. Io, fossi in voi, non me la perderei.

E se alla fine sarete un po’ su di giri, invece di tornare a casa (men che meno guidando!) andate a fare quattro salti e un po’ di sane ‘public relations’ (capisc’ a mme) al The House of Angostura. Il party vi aspetta al piano di mezzo ogni sera con  famosi DJ di musica house e bartender d’eccezione in arrivo da tutto il Regno Unito pronti a farvi provare cocktails a base di Angostura (programma completo qui). Forse saprete che l’Angostura è un amaro creato nel 1824 dal dottor Siegert, medico militare prussiano che con questa sapiente miscela di alcol e spezie curava i malanni dei marinai durante i lunghi periodi di navigazione. Non siete almeno un po’ curiosi di provarlo?

Cocktail Week Village
Old Spitafields Market
16 Horner Square
London, E1 6EW

Fotografie: DrinkUp.London

Chiara Fratantonio

Mi chiamo Chiara, ho 26 anni e sono una ragazza alla pari da un anno e mezzo. Da un po' di tempo ho aperto un blog per aiutare i ragazzi e le ragazze che vorrebbero fare questa esperienza. Se anche tu sogni di trasferirti a Londra, partire come RAGAZZA/RAGAZZO ALLA PARI è il modo più facile, efficace ed economico per farlo!
Finalmente imparerai sto benedetto inglese e avrai un sacco di tempo libero per esplorare la città. Non sai da dove cominciare? Posso aiutarti! Visita www.busheytales.com o scrivimi a busheytales@gmail.com. Ti aspetto!