Italian Film Festival: due settimane di cinema italiano in Scozia

Dal 4 al 17 marzo, la Scozia celebra il cinema italiano: al via l’Italian Film Festival. A distanza di pochi giorni dal trionfo alla Berlinale di Fuocoammare, il documentario di Gianfranco Rosi e sopratutto dell’Oscar a Ennio Morricone per le musiche di The hateful eight, il festival, diviso tra Edimburgo, Glasgow, Dundee e Inverness festeggia i successi – più e meno noti, del cinema italiano. Italian Film Festival: due settimane di cinema italiano in Scozia.

Cinema italiano: malato terminale o ultimo grande orgoglio nostrano? Nostalgia degli splendori passati o nuovo slancio creativo? Se vivete in Scozia o siete di passaggio potrete dire la vostra sullo stato della cinematografia in Italia. A partire da venerdì 4 Marzo, per due settimane, la Scozia festeggia il cinema italiano: come ogni anno, il consueto appuntamento con l’Italian Film Festival (IFF), evento per veri appassionati e semplici curiosi che celebra il meglio del cinema della penisola, in un mix di classico e moderno.

Curatori e fondatori della manifestazione, il critico Allan Hunter (anche co-direttore del Glasgow Film Festival) e Richard Mowe (direttore del French Film Festival UK dal 1992) che, come di consueto, hanno lavorato a questa edizione assieme ai partner Istituto Italiano di Cultura – IIC di Edimburgo, Edinburgh Filmhouse e Glasgow Film Theatre.

L’IFF ha debuttato in Scozia nei primi anni novanta (1993), grazie al sostegno dell’IIC di Edimburgo, capace di dare voce al bisogno di rigenerazione di una delle più grandi industrie del Bel Paese, che ancora ci fa grandi oltre i confini nazionali.

Giunto alla ventitreesima edizione, il Festival mette in risalto i successi del cinema nostrano, puntando non solo sulla promozione di pellicole d’epoca ma anche sulla – meno nota ma ugualmente meritevole – produzione contemporanea: il programma infatti è un perfetto equilibrio di film acclamati dalla critica, successi di botteghino e pluri-premiati evergreen con il supporto dell’Istituto Luce Cinecittà.

Quest’anno in particolare, tanto spazio alle produzioni di nicchia, con qualche grande classico, come d’abitudine: da Chiamatemi Francesco, che racconta la storia del futuro Papa Francesco dagli anni della giovinezza a Buenos Aires, a Nessuno si salva da solo, di Sergio Castellitto con Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca, passando per Lo chiamavano Jeeg Robot, film rivelazione con Claudio Santamaria, arrivando a Rocco e i suoi fratelli, che ricorda il quarantesimo anniversario dalla morte di Luchino Visconti (17 marzo 1976).

Nel programma della kermesse, sono tanti i grandi nomi del cinema italiano: tra gli altri, Cristina Comencini, Gabriele Salvatores e Daniele Luchetti. Ma non solo veterani: anche molti nomi “nuovi” di registi emergenti – da Lamberto Sanfelice a Edoardo Falcone, Laura Bispuri e Claudio Caligari.

Le location del Festival sono molteplici, in giro per la Scozia: la Filmhouse di Edimburgo e il Film Theatre di Glasgow, ma anche il Contemporary Arts Cinema di Dundee e l’Eden Court Theatre di Inverness.

Questa edizione, a detta degli organizzatori, è d’importanza particolare, vista la decisione del Governo italiano di incrementare del 60 per cento il sostegno all’industria cinematografica con £300 milioni all’anno: cosa ci aspetta per le prossime edizioni?

Classic revivals: “Luchino Visconti: The Art of Decadence, di Carlo Pirozzi e Pasquale Iannone.

Special event: proiezione speciale del film Malena di Giuseppe Tornatore. Al Valvona&Crolla VinCaffè, il 9 e 13 marzo alle ore 18.

Elettra Antognetti

Elettra Antognetti

"Emotivamente instabile, viziata ed insensibile" - e troppo postmoderna per descrivermi con parole mie.Un passato da sfaccendata a Berlino, giornalista in Italia e Community Manager a Bruxelles, adesso mi occupo di tutt'altro a Edimburgo. Quando non scrivo su Italian Kingdom, mi trovate a fare jogging su e giù per la Old Town e organizzare eventi benefici - ma soprattutto a degustare vini nei peggiori bar di Caracas o a fare la spola tra mercatini vintage. Di tanto in tanto, mi leggete anche su www.cafebabel.co.uk.
Elettra Antognetti
  • Nico

    Niente ad Aberdeen? :/

    • Ciao Nico! Purtroppo non ci sono eventi legati al Festival ad Aberdeen!