Claudio Calogiuri

Claudio Calogiuri, avvocato/partner presso Mentor Legal LLP.

“Dopo aver finito l’università ho lavorato in diversi studi legali a Roma. Il lavoro mi piaceva ma non mi piaceva l’ambiente. Avevo il sogno di sperimentare il diritto inglese, quindi ho deciso di continuare gli studi a Londra.

Il post graduate diploma in Law è stato il mio punto di partenza, per cui i primi passi mossi a Londra hanno avuto a che fare con iscrizione, trovare casa e un lavoretto part-time di supporto. Ovviamente la prima casa in cui ho vissuto aveva la moquette in bagno(!)

Vivere in questa città mi ha reso più efficiente, motivato, e mi ha tolto dall’ambiente protetto in cui avevo vissuto in Italia. Credo mi abbia aiutato a crescere, ma non è stata una passeggiata. Ho dovuto iniziare una carriera da zero, senza contatti e senza dipendere da nessuno, ma quando sono riuscito a qualificarmi come solicitor, ho potuto aprire il mio studio legale con un amica.

(C’è un luogo di Londra a te caro o che ha un’importanza particolare per te? n.d.r.) Dalston, dove ho lavorato per due anni. All’epoca era un posto un po’ pericoloso, adesso invece è diventato un posto alla moda.

Ho nostalgia dell’Italia, ma non riesco a capirlo come paese e, sfortunatamente, non credo di esserci mai riuscito. Passare un periodo della propria vita all’estero è una buona esperienza, si capiscono tante cose di sé stessi. Al momento sono installato a Londra, da ormai 14 anni. Nel nostro lavoro si viaggia ogni tanto, quindi passo in Italia il più possibile, ma al momento non penso di tornare”. 

IK

Italian Kingdom è una startup comunitaria che con un magazine e una radio racconta le storie degli italiani all’estero. #ItalianKingdom