MIRROR
Mirror

Mirror: CLAUDIA è CHAMALEON

Pasqua mi ha dato l’occasione di tornare al quartier generale per le vacanze. A Salerno, ho potuto così incontrare una delle amiche di sempre decidendo di raccontare anche lei su MIRROR. Pff, un gioco da ragazzi.
Illusa.

Claudia è dura. Non parla. O meglio, non parla di vestiti. Quegli oggetti che si indossano e che una donna su due ama …

belliunique
Mirror

Mirror: Belli è Unique

Non un cappello ma il Borsalino. Non un occhiale ma il General Eyewear. La differenza? È nell’articolo. Nella particella che determina la singolarità di un elemento. Nel fattore “il” che conferisce notorietà e distingue il generale dal particolare. In un paio di occhiali, quando una montatura del tutto regolare viene destrutturata e privata della …

marioe
Mirror

Mirror: ALBERTO è CLASSY

Si dice che il cervello non faccia discriminazioni tra destra e sinistra, e che entrambi gli emisferi collaborino indipendenti ma indissolubili. Si dice anche però, che ognuno di noi prenda le parti, andando a privilegiare l’uno o l’altro polo sistematicamente.
Alberto va a sinistra, verso quella zona che raccoglie il caos e lo ordina.

Come …

mirror1
Mirror

Mirror: MARIA è MULTI

L’abito non fa il Monaco, ma la dice lunga sull’ordine a cui appartiene. Come l’outfit da boscaiolo –barba fiorita e camicia a quadroni- urla Hipster! così il connubio basco & maglia righe parla francese – hai detto Parisienne?

In una Londra dove motivi e colori sfilano in un mix caotico di stili, però, …