Piccole storie di periferia: Francesca da Market Weighton

Torna la rubrica “Piccole storie di periferia” che da voce a chi vive lontano dal traffico delle metropoli. A raccontare le storie degli expat campagnoli Ludovica Volpi, blogger di Casa Bubis residente in Cornovaglia, che cerca ogni giorno di coniugare la sua vita da paesanotta col suo animo di (ex) milanese imbruttita.

A nord-est dell’Inghilterra, nella contea di East Riding of Yorkshire, si trova Market Weighton, cittadina di circa 5000 abitanti. Qui abita Francesca, padovana trapiantata nel Regno Unito in qualità di Au Pair.

Perché in un piccolo paese e non in città? Francesca ci ha raccontato che l’occasione le si è presentata così, prendere o lasciare. E dopo un’esperienza precedente nel Regno Unito e tanta voglia di tornarci, lei non se l’è fatta scappare. “Oltre al fatto che Londra è invivibile”, aggiunge. Vivere in un paese non le crea grossi problemi, si trova bene anche se la sua vita sociale (come tutti noi paesanotti inglesi sappiamo bene) non è proprio il massimo.

Francesca vive un po’ isolata rispetto al resto del paese, in una piccola fattoria. Qui si occupa dei bambini, della casa e dei trasporti casa-scuola. La cosa che l’ha sorpresa di più? La quantità di case e vere e proprie fattorie disperse nel nulla e la difficoltà di vivere senza un mezzo proprio.

Ma quali sono i suoi programmi per il futuro? Francesca ci ha confessato che la vita da au pair non è quella che vuole fare per sempre e che ora che il suo inglese è fluente sta pensando di trasferirsi in città. Non ci resta che farle il nostro più grosso in bocca al lupo!

Vivi anche tu in un paesino nelle campagne inglesi? Scrivici e raccontaci la tua storia!

Illustrazione tratta da “Piccole storie di periferia” di Shaun Tan.

Ludovica Volpi

Ludovica Volpi

Blogger at Casa Bubis
Lettrice e creativa per vocazione, ballerina di boogie woogie per diletto. Neo lip gloss addicted. Milanese DOC trapiantata in Cornovaglia. Per amore, of course. Scrivo cose serie per Italian Kingdom e Theoldnow Magazine e cose stupide sul mio blog molto personale, Casa Bubis.
Ludovica Volpi