Dove mangiare a Londra per Natale

Siete bloccati in città e non sapete dove mangiare a Londra per Natale? Niente paura: la capitale britannica offre miriadi di opzioni per gettarsi a capofitto nello spirito natalizio.

Dimenticate i mercatini di Natale con mulled wine troppo caro o scotto per essere vero: quest’anno avrete l’imbarazzo della scelta per mangiare fuori prima o durante le feste. Come regalo di Natale, la vostra Cosmopolitalian vi mette sulla (non proprio) retta via per godervi le vacanze.

Prima di Natale

Swedish Jul a Fika – Brick Lane ( £35 a persona)

Tra il 25 Novembre e il 23 Dicembre il ristorante/café svedese Fika (ebbene sì, avete letto bene!) celebra le feste come solo in Svezia sanno fare con il suo ‘Jultallrik’, il pasto di Natale. Jultallrik è un pasto di tre portate con due drink inclusi. Aspettatevi polpettine di manzo svedesi, prosciutto cotto con crosta al miele e gravalax (marinata svedese). Non mancano i dessert, da condividere o da gustare in solitudine. Per i più golosi consiglio un dolce alla cannella.

Fika
161 Brick Lane
London E1 6SB

BB Bakery Christmas Afternoon Tea – Covent Garden (£45 a persona)

Vi ho già tessuto le lodi della BB Bakery in un post precedente, quindi sarete contenti di sapere che questa fantastica tea room e pasticceria offre anche un luccicante menu natalizio.

Insieme ai classici dell’afternoon tea inglese come gli scones con la clotted cream, il tè delle cinque e i tramezzini, nel menu troverete una Christmas Tree Cupcake, Il Etait une fois Noël Macaron e un BB Bûche de Noël. Non so voi, ma io ho già prenotato.

BB Bakery Christmas Afternoon Tea
6-7 Chandos Place
Covent Garden
London WC2N 4HU

Dram & Smoke – Bermondsey (£40 a persona)

Gli scozzesi sanno come proteggersi dal freddo: bastano un po’ whisky e tanta carne arrosto. E i ragazzi di Dram & Smoke lo sanno bene, dato che aiutano noi poveri londinesi a sopportare il freddo inverno con il loro supper club. Per chi non lo sapesse, il supper club è una cena a più portate che si tiene in un locale temporaneo per un limitato periodo di tempo.

Situato in un’ex fabbrica di indumenti di pelle in una viuzza di Bermondsey Street, Dram & Smoke è un’esperienza da non perdere. Immaginate tavolate in stile cena di famiglia, luci soffuse e fumi di carne arrosto. L’accoglienza calda in pieno stile nordico inizia all’arrivo con whisky caldo, seguito da frittelle d’anatra, funghi grigliati, brodo d’aragosta e un enorme maiale arrosto servito con sanguinaccio e castagne. E non fatemi ripensare alla loro torta di pane e burro con crema e uvetta impregnata di whisky…È stato un miracolo che ne abbia lasciata un po’ al resto del tavolo!

Dram & Smoke
2-3 Black Swan Yard
London Bridge SE1 3XW
Biglietti disponibili su DesignMyNight

Vigilia e giorno di Natale

The Punch Tavern (£21-£35 a persona)

Se come me avete scelto di passare il Natale a Londra, potete comunque godervi un cenone della vigilia o un pranzo del 25 coi fiocchi allo storico pub The Punch Tavern, dove i giornalisti della celebre rivista satirica inglese dell’Ottocento si riunivano dopo il lavoro.

Il menu consiste in un misto di antipasti invernali come la zuppa di zucca e castagne e sontuosi primi come tacchino arrosto. Il tutto si conclude con un tipico Christmas pudding inglese al cioccolato. I prezzi variano a seconda delle opzioni disponibili, ma una cosa è certa: rimanere a Londra per Natale è tutt’altro che noioso.

The Punch Tavern
99 Fleet Street
London EC4Y 1DE

Carolina Are

Sono un'ex pubblicitaria con una laurea in giornalismo della City University di Londra. Da poco ho lasciato il mondo dei "Mad Men" per trasferirmi a Sydney e realizzare il mio sogno da teenager: studiare criminologia. Sono una viaggiatrice di professione, avendo percorso gli USA coast to coast tramite Couchsurfing, una storia che racconterò presto con un eBook per Italian Kingdom. Dopo anni di vita da lifestyle blogger londinese tra recensioni, di viaggi, cene e bevute in italiano e in inglese, ora scrivo per l'Huffington Post. Ho scritto 3 libri fallimentari e spero di pubblicarne presto uno. Amo American Psycho, Alice Cooper, le cupcakes e non mi fido di chi non ama Harry Potter.