Chiltern Firehouse vs Zetter Townhouse: sfida tra i due locali più esclusivi di Londra

Da un anno a questa parte, la Zetter Townhouse di Clerkenwell e la Chiltern Firehouse di Marylebone rivaleggiano per il titolo di miglior locale esclusivo di Londra. Quale migliore occasione per visitarli, se non quella di decretare il vincitore della sfida? Cosmopolitalian è pronto al verdetto; scopriamo insieme qual è!

Zetter Townhouse

The Zetter Townhouse a Clerkenwell, situato nella pittoresca St John’s Square, è un hotel di 13 stanze e cocktail lounge appartenenti al “The Zetter Group”. Con il suo arredamento sontuoso e di antico stile coloniale sembra la casa di zia Wilhelmina, l’eccentrica antenata che ha ispirato l’hotel piuttosto che il cocktail bar tanto blasonato e così in voga di questi tempi!

Lo stile e l’accoglienza dell’ambiente sono senz’altro alcuni dei suoi punti di forza. Al primo impatto sembra di esser catapultati in una calda atmosfera familiare dove ogni oggetto ha una storia da raccontare: a partire dalla Games Room (con giochi da tavolo e ping pong), gli animali imbalsamati, reperti dell’era vittoriana o i souvenir dei viaggi della zia Wilhelmina. 

La Cocktail Lounge è invece il frutto della collaborazione tra lo Zetter Group, il celebre barista Tony Conigliaro di 69 Colebrooke Row e lo chef Bruno Loubet.

Gli ingredienti ci sono tutti: ambiente accogliente, arredamenti retrò, grandi imprese e personalità a sostegno; basta aggiungere un fuoco scoppiettante e un menu strabiliante di cocktail e british tapas per avere la garanzia di una serata che rasenta la perfezione. Sono assolutamente da provare i loro Scotch Egg, che potrebbero sembrare dei semplici supplì, ma che sono in realtà uova fritte all’interno di un impasto di pane e salsiccia. Una menzione particolare va fatta al reparto fritti, tra cui primeggiano le crocchette di pesce e l’insalata di zucchine fritte.

Indirizzo:

Zetter Townhouse Clerkenwell
49-50 St John’s Square
London EC1V 4JJ

Chiltern Firehouse

Il covo delle celebrità, uno chef a cinque stelle in cucina, il locale preferito di Lindsay Lohan: ecco tutte le informazioni che circolano a Londra quando si parla della Chiltern Firehouse.

La Chiltern è la creazione di André Balazs, padre del popolarissimo Chateau Marmont di Los Angeles. La Chiltern Firehouse di Marylebone è situata dentro una delle più antiche stazioni dei vigili del fuoco di Londra e vanta il pedigree dello Chef Nuno Mendes sul menu.

Nonostante le voci che circolano, durante il mio brunch di Lindsay Lohan, Marilyn Manson e Lenny Kravitz neanche l’ombra. Al contrario, c’era una forte doppia presenza, quella di una coppia di russi che curiosava con prepotenza su ogni piatto da me ordinato (per usare un eufemismo, ci mancava poco che ci mettessero letteralmente il naso dentro!), e davano la netta impressione di essersi imbattuti in un “brunch” per la prima volta nella loro vita; li ho anche sorpresi a cercare su google tutti i miei piatti! Non avrò incontrato nessun personaggio famoso, ma per un istante mi son sentita al centro dell’attenzione al pari di una celebrità: paparazzata e privata, in parte, della mia privacy, ma ancor più di quella dei miei piatti!

Tornando al menu, in quest’occasione abbiamo scelto (io e di conseguenza anche la coppia di russi) il soffice pane di grano al bacon con la maionese chipotle, seguito dalla specialità della Chiltern: frittelle al granchio, soffici e agrodolci. Ottimo l’abbinamento non solo di sapori ma anche di consistenze. Come primo mi son lasciata tentare dalle buonissime Eggs Florentine, uova al tegamino su un muffin salato al formaggio con spinaci e pomodori. Io, e immagino anche la coppia di russi, abbiamo gradito!

Indirizzo:

1 Chiltern Street
London W1U 7PA

Il verdetto

I primi tre parametri da prendere in considerazione, trattandosi di due ristoranti, sono il cibo, il servizio ed i cocktail. Devo dire che il livello è altissimo per entrambi: tutto è eseguito con grande cura e viene data grande rilevanza ai dettagli, curati anche nei minimi particolari per quella che definirei come una cucina inglese fusion e sofisticata.

Per quanto riguarda invece l’esperienza in sé, il modo in cui si vive il locale al di là dei parametri citati sopra, la Zetter Townhouse batte decisamente la Chiltern Firehouse. La prima, essendo ancora sconosciuta al grande pubblico e ai turisti, riesce ad ospitare un pubblico ricercato e di classe. La Chiltern Firehouse, al contrario, sembra ormai un ritrovo di accalappia celebrità, se non l’unico, almeno uno dei maggiori motivi per cui si riempie sempre di un folto pubblico, impedendo ai restanti di mangiare o conversare in un clima rilassato a causa di quest’atmosfera frenetica in uno spazio sempre troppo affollato: bocciato!

Foto: Carolina Are, Chiltern Firehouse, The Zetter Group

 

IK

Italian Kingdom è una startup comunitaria che con un magazine e una radio racconta le storie degli italiani all’estero. #ItalianKingdom