4 cinema per gli italiani di Londra

Lo so, lo so, mi avete già inquadrata. Sono una che esce spesso, beve tanto, scrive troppo. Tutto fumo e niente arrosto. Ma se vi dicessi che invece ho tanti interessi e che il cinema è uno di quelli? Eccovi quattro dei miei cinema preferiti qui in quel di Londra. Cos’hanno in comune? Beh, non disdegnano un classy drink….

Electric Cinema – Shoreditch & Portobello

Lanciato da nientepopodimeno che i proprietari di Soho House – e chi altro, se non i padroni delle serate più esclusive del mondo di cui vi abbiamo parlato qui – l’Electric Cinema è una gemma che fa dieci a zero ai colossi di Vue e Odeon. Il mio preferito, quello di Shoreditch, si trova nella simil-Brooklyn Redchurch Street e divide la sua sede con un barbiere, il beauty parlour dei cosmetici Cheeky, e un ristorante/organic deli che fa delle ‘mean’ scrambled eggs.
Il punto di forza dell’Electric Cinema, però, sono le sue poltrone confortevoli, con tanto di cuscino e copertina (rigorosamente protetta da allarme per chiunque volesse portarsi un souvenir a casa). Un tavolino su un lato della sedia soreggerà l’abat-jour e un immancabile bicchiere di vino, di birra o qualche snack.

I prezzi dell’Electric Cinema vanno dai £4 ai £18 a poltrona, a seconda del giorno della settimana, della posizione e della novità del film. Ottimo posto per un appuntamento o per un treat solitario.

Electric Cinema Shoreditch
Aubin & Wills Store, 64-66 Redchurch St
London E2 7DP

The Screen on The Green

Il terzo cinema più antico d’Inghilterra ha oltre ottant’anni e vanta un vero e proprio pub all’interno della sua unica sala cinematografica. I titoli dei film allo Screen on the Green di Islington sono ancora scritti con le lettere intercambiabili dei migliori cinema indipendenti e anche qui non manca la possibilità di portare drink e gustosi snack al vostro posto per goderveli durante il film.

Allo Screen on the Green potete scegliere fra un normale posto, una poltrona con poggia piedi o, se vi sentite romantici, un divano. Tra gli snack migliori c’è il fantastico hummous con pomodori e pitta bread caldo, per non parlare dei loro pop corn freschi e delle torte e biscotti, preparati rigorosamente in-house.

The Screen on the Green
83 Upper St
London N1 0NP

Picturehouse Central

Situato nell’ex (orribile) palazzo del Trocadero nel caos di Piccadilly Circus e Shaftesbury Avenue, il Picturehouse Central ha riportato il vecchio edificio Edwardiano al suo massimo splendore con un’enorme scala coperta di luci, un bar per soli membri, un café con torte niente male – incluse le frittelle di Crosstown Doughnuts – e un ristorante con cibi provenienti da tutto il mondo.

Il Picturehouse Central è una struttura imponente che ridà gioia di vivere a chiunque cerchi un po’ di tranquillità nel terribile triangolo delle bermuda che è il West End turistico londinese. Da non perdere!

Picturehouse Central
20-24 Shaftesbury Ave, Piccadilly
London W1D 7DH

Special Screenings

Se dite estate londinese dite cinema all’aperto in ogni dove. L’anno scorso sono finita a guardare Natural Born Killers di Oliver Stone sotto la centrale elettrica di Battersea, in un mini-pod di legno con tanto di copertina, hamburger d’anatra, patatine fritte, caramelle e una bottiglia di vino.

Ma quali sono gli appuntamenti migliori per il cinema strambo qui a Londra? Iniziamo dal Pillow Cinema, il cinema da cuscino, dove potrete sdraiarvi comodamente su una ‘bean bag’ – una sorta di poltrona di Fantozzi – con un cuscino, una copertina e drink e snack a scelta. Il pigiama non è obbligatorio, ma non portarlo sarebbe uno spreco – soprattutto se la sede del Pillow Cinema è un sotterraneo vicino Brick Lane o terrazzo con vista su Shoreditch Park, dove tutto è possibile.

E se si può fare su un cuscino, perché non nella vasca da bagno? L’Hot Tub Cinema è ormai una tendenza consolidata del cinema made in London. Io ho visto Love Actually a Natale dell’anno scorso, con tanto di ‘sing-along version’ delle canzoni e mulled wine. What else?

Che si tratti del pop-up Nomad Cinema in varie location a scelta o delle abituali proiezioni del Queen of Hoxton, a Londra guardare un film vuol dire molto di più che rintanarsi in una sala affollata con montagne di pop corn. Il cinema è un’esperienza, una delle mie preferite. Altro che Odeon!

 

Carolina Are

Sono un'ex pubblicitaria con una laurea in giornalismo della City University di Londra. Da poco ho lasciato il mondo dei "Mad Men" per trasferirmi a Sydney e realizzare il mio sogno da teenager: studiare criminologia. Sono una viaggiatrice di professione, avendo percorso gli USA coast to coast tramite Couchsurfing, una storia che racconterò presto con un eBook per Italian Kingdom. Dopo anni di vita da lifestyle blogger londinese tra recensioni, di viaggi, cene e bevute in italiano e in inglese, ora scrivo per l'Huffington Post. Ho scritto 3 libri fallimentari e spero di pubblicarne presto uno. Amo American Psycho, Alice Cooper, le cupcakes e non mi fido di chi non ama Harry Potter.